Mobirise

Al Ristorante San Giovanni, grazie all'esperienza e alla passione
di Rossella & Ugo potrete trovare la cucina classica piemontese.

Per garantire una qualità sempre fresca e genuina utilizziamo solo 
materie prime di qualità scelte nel pieno rispetto della stagionalità.



MENÚ (il menù può subire variazioni)

ANTIPASTI
Affettati Misti della casa
Peperoni in Bagna Caöda
Lingua al Verde
Frittatine
Vitello tonnato
Acciughe la verde
Insalata di carne cruda

PRIMI
Risotto del contadino
Tajarin ai funghi
Tagliatelle al Ragù
Tagliatelle al Pomodoro fresco
Polenta Concia
Minestrone
Trippa

SECONDI
Bocconcini di salsiccia in umido con polenta alla piastra
Brasato con polenta alla piastra
Bollito misto (su prenotazione. Min. 6-10 persone)
Bagna Caöda
Gran Fritto Misto alla Piemontese (su prenotazione. Min. 6-10 persone)
Tagliata di Vitello con contorno di stagione
Entrecote ai ferri
Filetto di maiale lardellato in salsa al vino rosso

CONTORNI
Ampia scelta di contorni crudi, cotti o fritti.

DOLCI (tutti di nostra produzione)
Torta di Pane
Tiramisù
Strudel di Mele
Mele Cotte
Bunet

Merenda Sinoira
Bisogna tornare indietro nel tempo quando la giornata del contadino seguiva il ritmo delle stagioni.
Durante l'estate il lavoro nei campi si interrompeva per brevi pasti, in cui ci si riposava tra una fatica e l’altra.
Chi poteva a pranzo tornava a casa ma, se il luogo di lavoro era distante allora ci si portava dietro il fagotto che conteneva il cibo per sfamarsi.
Nel pomeriggio, quando d’estate il sole era ancora alto e quando il lavoro lo richiedeva, il contadino si riposava per un po' e prima di sera (da qui nasce la merenda sinoira) si ristorava e dissetava.

Al Ristorante San Giovanni la merenda sinoira propone:
- Tagliere di salumi misti: salame artigianale, pancetta, lardo, salame della testa, prosciutto cotto,
- Formaggi locali : maccagno biellese, toma, San Carlino, Raschera, accompagnati dalla famosa cougnà e dalla composta di cipolle.
- Insalata russa come una volta, vitello tonnato, lingua in verde fanno da contorno ad una già ricca proposta.

LA SPECILITA'

Al fricc dal marghé (Fritto del margaro)
piatto tipico della tradizione biellese – solo prenotazione


Fricc dal marghé è il nome in dialetto biellese del fritto del margaro. Un piatto tipicamente biellese che discende dalle tradizioni montane della malga, o marga, da cui appunto il termine colloquiale margaro.
In origine il fricc dal marghé era realizzato con ingredienti molto più poveri: quello che si aveva a disposizione nei pascoli e nella malga, spesso residui di produzione di recupero, come polenta avanzata o pezzi di formaggio non consumati, cui si aggiungevano le erbe fresche.
Oggi il fritto del margaro ha cambiato faccia ed è diventato un piatto un po’ differente, ma sempre semplice e povero: spariscono polenta e erbette, resta il formaggio e si aggiunge l’uovo – di più facile reperibilità rispetto alle erbette di montagna – che viene utilizzato come ulteriore condimento per il formaggio e va ad aggiungere gusto ed energia al formaggio fuso.
.